Vuoi diventare un fotografo a tempo pieno?

Segui il nostro CORSO con metodo d'insegnamento "full immersion"

Come diventare fotografo full-time:

Quale prezzo assegnare alle tue foto

Come funziona il copyright sulle foto:

Come vendere foto online oggi

Come creare un blog fotografico virale


Visita il sito di Angelo Tondini
www.angelotondini.it

oppure telefona cliccando qui:

Tel. 02.828.76.364 (segreteria telefonica)
oppure
cell. 335.822.42.44 (pomeriggio)
oppure scrivici

focusteam.photo@gmail.com

Sede del corso di fotografia: Via Correggio, 30 Milano

"IMPARA A FOTOGRAFARE in un WEEKEND a MILANO"

Il nostro è un CORSO DI FOTOGRAFIA "full immersion", rapido ed essenziale, adatto a tutti, infatti funziona molto bene sia per chi inizia da zero che per i fotoamatori più evoluti. Il corso comprende informazioni base sulla foto digitale, nozioni utili di creatività, reportage, macchine e obiettivi, ritratto e paesaggio, uso del flash, e analisi delle immagini. Tondini usa un metodo molto efficace, interattivo e con riferimenti visivi continui. Il corso si svolge a Milano in un weekend di intensa attività (8 ore al giorno).

Angelo Tondini famoso fotoreporter internazionale vi aiuterà a diventare fotografi a tempo pieno.

Con il suo CORSO DI FOTOGRAFIA in un solo weekend imparerai ad usare bene tecnicamente la tua macchina digitale, noi ti forniremo tutte le informazioni di base legate all’arte del fotografare (si parlerà di obiettivi, macchine fotografiche, inquadratura, luce, composizione, reportage, fotografia digitale).
E quindi in definitiva vi forniremo nozioni su ritratto, paesaggio, filtri, flash, bianco e nero, colore, funzionamento tecnico della macchina digitale e infine ci sarà anche un breve corso pratico di ritratto o di still-life.

LA FOTOGRAFIA NEGLI ULTIMI ANNI DALLA PELLICOLA AL DIGITALE

 Pellicola Kodachrome  - CORSO FOTOGRAFIA DI Angelo Tondini a MILANO - DIVENTARE FOTOGRAFI Sono passati ormai 200 anni dai primi esperimenti di Niépce nel 1813 e da allora la fotografia ha fatto passi da gigante passando dalle foto in bianco e nero su pellicola fotosensibile ai sali di argento, alla fotografia digitale elaborata al computer di oggi.

Fino a pochi anni fa, lo sviluppo delle foto in camera oscura richiedeva lunghe ore al buio, pazienza, abilità e anche risorse economiche, al punto che tutti i fotografi utilizzavano laboratori professionali per lo sviluppo delle pellicole e il ritocco delle foto era alla portata solo di pochissimi laboratori specializzati.
Oggi invece il ritocco e la stampa sono alla portata di tutti in quanto le immagini digitali, con un computer, avvalendosi di programmi di fotoritocco, possono essere ritoccate e salvate su file anziché su costosa pellicola o su carta fotografica e poi possono essere spedite via Internet oppure stampate con le semplici ed economiche stampanti a getto di inchiostro o con le laser.

Per questo motivo nel 2011 la leggendaria pellicola Kodachrome che era la più brillante, vivida e chiara di tutte le pellicole, l’unica che riusciva a dare colori ricchissimi e quasi irreali, non sostituibili da alcuna tecnica digitale, con una grana finissima che permetteva ingrandimenti ancora oggi irrealizzabili dal digitale, è stata ritirata dal commercio in quanto le vendite della pellicola rappresentavano ormai meno dell’1% del fatturato del gruppo.

Ormai gli unici rullini sono contenuti nelle economiche macchinette fotografiche usa e getta e le fotocamere digitali hanno soppiantato le tradizionali a pellicola, perché oggi tutti hanno fretta di veder riprodotta l’immagine appena scattata, la gente vuole scaricare la foto sul computer e spedirla subito via internet agli amici e poi vuole pubblicarla su Facebook o su Instagram.
ANGELO TONDINI FOTOREPORTER - CORSO FOTOGRAFIA a MILANO IN UN WEEKEND Non c’è più tempo per le fotografie di una volta, da portare a sviluppare e ritirare dopo qualche giorno, e poi mettere in un elegante album di cuoio, oggi con i telefonini la foto si fa e si condivide subito on line con gli amici, e non si stampa nemmeno più.

Quella che non passerà mai di moda però è la professione del fotografo.
Per i fotografi esistono specializzazioni come: Fotografo per matrimoni e per cerimonie ed eventi, e Fotografo per book e calendari, ormai indispensabili per entrare nel mondo dello spettacolo, fotografo ritrattista, fotografo naturalista, fotografo sportivo, e infine fotoreporter sia in pace che in guerra.

Angelo Tondini, che da tanti anni come fotoreporter gira il mondo per raccontare con le immagini le sue esperienze, oggi mette al servizio del pubblico questa sua esperienza organizzando corsi di fotografia a Milano.

Angelo Tondini è giornalista e fotografo e ha alle spalle 35 anni di attività, con 300 viaggi in 164 Paesi nei cinque continenti.
Allievo del Grande Art Kane, ha un archivio personale di 1 milione di diapositive. Nel 1988 è stato il primo uomo occidentale a raggiungere le sorgenti del Fiume Giallo in Cina. Nel 1991 ha vinto in Costarica il premio Expotur come reporter dell’anno e nel 2002 il premio ADUTEI (Enti del Turismo Stranieri) come miglior fotografo.
Angelo Tondini collabora come giornalista, scrittore e fotoreporter con editori e riviste di tutto il mondo. È socio NEOS (Giornalisti di Viaggio) e CIGV (Club Internazionale Grandi Viaggiatori).
Con il suo CORSO DI FOTOGRAFIA a MILANO in un solo weekend imparerai ad usare bene tecnicamente la tua macchina digitale, e a diventare un vero fotografo a tempo pieno.







Copyright © 2016 by Cristiano Fanucci - FNCCST448O5E256P -- Tutti i diritti riservati
Questo sito non utilizza cookie